Caltanissetta. Brigadiere dei Carabineri viene sottoposto a procedimento penale (da cui viene assolto) in relazione al reato di omissione di atti di ufficio perché, in concorso con il Collega di pattuglia avrebbe omesso di elevare nei confronti del trasgressore contravvenzioni per violazione di alcune norme del codice della strada, in particolare di quella che prevede l'obbligo dell'uso delle cinture di sicurezza per il conducente, di avere con sé la patente di guida e di utilizzare appositi seggiolini previsti per i bambini.