Caporal maggiore dell’Esercito Italiano del Reggimento Artiglieria a Cavallo, condannato ad anni uno, mesi dieci di reclusione ed ad euro 300 di multa subisce la sanzione della perdita del grado per rimozione per motivi disciplinari e, per l’effetto, viene disposta la cessazione dal servizio permanente.-