Bari. Finanziere accusato di concussione (art. 317 c.p.) e di abbandono del posto aggravato (artt. 47, c.2 e 4 e art. 120 c. 1 del c.p.m.p.). Ilprocedimento per il reato di concussione si concludeva con l'assoluzione mentre l'abbandono del posto (giurisdizione militare) veniva sanzionato con la condanna.