Quando la forza armata può negare legittimamente il beneficio dell'assegnazione temporanea ai sensi dell'art. 42-bis del D.Lgs. n. 151 del 2001?