Notizie, Sentenze, Articoli - Avvocato Militare Trapani

Sentenza

Trasferimento Carabinieri. Parametri entro i quali l'amministrazione deve valuta...
Trasferimento Carabinieri. Parametri entro i quali l'amministrazione deve valutare se concedere o meno il trasferimento.
T.A.R. Reggio Calabria (Calabria) sez. I  14 dicembre 2015 n. 1227  
A seguito della novella di cui alla legge n. 183 del 2010, è stata eliminata dall'art. 33 della legge n. 104 del 1992 la previsione dei requisiti della continuità ed esclusività dell'assistenza: tali requisiti, pertanto, non possono più essere pretesi dall'amministrazione come presupposto per la concessione dei benefici di cui al citato art. 33, e dunque gli unici parametri entro i quali l'amministrazione deve valutare se concedere o meno il trasferimento sono da un lato le proprie esigenze organizzative ed operative, e dall'altro l'effettiva necessità del beneficio, al fine di impedire un suo uso strumentale. Nella fattispecie, appare legittimo il diniego opposto all'istanza di trasferimento di un appartenente all'Arma dei Carabinieri fondato sull'esigenza di non depotenziare un organico già ridotto a presidio di un ambito territoriale spiccatamente attenzionato e sensibile (il riferimento è al Comando Legione di Reggio Calabria), dopo aver valutato, in maniera non irragionevole, la situazione sanitaria dedotta dall'istante e relativa alle persone dei propri genitori nonché la presenza della sorella convivente con questi ultimi, che, lungi dall'atteggiarsi a surrettizio ricorso al requisito della "esclusività" ormai espunto, è stata evidentemente valutata nella ponderazione comparativa degli interessi coinvolti.
Avv. Antonino Sugamele

Richiedi una Consulenza